L'incontro prevede un breve colloquio e una seduta di cura attraverso lo stato meditativo del curatore che aiuta il paziente a sciogliere e a rendere consapevoli i nodi e le possibili vie d'uscita dalle problematiche (di ordine fisico, psichico, relazionale, spirituale). 

Non c’è un numero standard di sedute, né un tempo fisso di durata. Ogni sessione può variare dai 20 ai 40 minuti circa, dipende dalla situazione che si presenta al momento, e a volte sono necessari più trattamenti per andare a fondo con il processo. In caso di malattia o forte dolore si può intervenire anche con trattamenti quotidiani o molto ravvicinati.

Durante la sessione il paziente non deve fare nulla, se non rilassarsi profondamente. Il nome stesso, Sat Nam Rasayan, significa in effetti “Rilassamento profondo nella tua Vera Identità”. Al termine verranno dati un kriya o una meditazione di Kundalini Yoga da fare a casa, per integrare il lavoro fatto.